dicembre 14, 2017 11:42 pm

© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di rimedinaturali.wiki

Prima pagina ♥ » Inestetismi della pelle » Rimedi Naturali Per Eliminare Le Cicatrici Da Acne

Rimedi Naturali Per Eliminare Le Cicatrici Da Acne

L’acne può guarire e andare via, più o meno spontaneamente. Purtroppo spesso si lascia alle spalle delle antiestetiche cicatrici sulla pelle, soprattutto se brufoli e puntine vengono spremuti e/o maltrattati energicamente.  Per rimuovere queste cicatrici , oltre alle procedure mediche come la microdermoabrasione e il trattamento laser, esistono tutta una serie di rimedi casalinghi con prodotti di origine naturale, che possono essere molto efficaci; che presentano meno effetti collaterali; che, per quanto riguarda l’aspetto economico, risultano essere molto meno costosi delle creme e degli altri farmaci da banco, che si possono trovare in farmacia e parafarmacia.

Questo articolo è pienamente concentrato sui rimedi naturali per eliminare le cicatrici da acne, foruncoli e puntine rosse senza ricorrere ai farmaci. Tuttavia qualora aveste bisogno di un quadro generale più ampio vi lascio dei bei link in calce. E mi raccomando: per qualsiasi delucidazione (o anche per condividere con me un vostro personale rimedio naturale contro i segni lasciate dall’acne) ricordate che potete scrivere un commento: vi risponderò quanto prima. E per favore, condividete questo articolo con parenti ed amici!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Iniziamo!

Segni caratteristici delle cicatrici da acne

Di solito  solo  le forme più severe di acne conducono alla formazione di cicatrici permanenti, dovute a delle lesioni che, in base alla larghezza – profondità – struttura tridimensionale, vengono classificate in icepick, boxcar, rolling scars.

[Guarda queste due immagini: ice pick scars (1); Tipi di cicatrici da acne (2)]
A tale classificazione bisogna aggiungerne una seconda fatta per aree depresse:

  • cicatrici atrofiche
  • cicatrici ipertrofiche
Per eliminare (o almeno attenuare) le cicatrici atrofiche da acne viene consigliata la tecnica del collagen induction therapy (o needling), che sfrutta dei rulli rivestiti da microaghi sterili. Per trattare le cicatrici ipertrofiche, invece, si ricorre a lamine di gel di silicone e iniezioni di corticosteroidi sulla lesione, o alla chirurgia, se la cicatrice non è più in fase attiva.

Purtroppo, nonostante solo l’acne severa lasci delle cicatrici sulla pelle del viso, sono molti i soggetti che presentano almeno una cicatrice dovuta a brufoli e foruncoli, magari schiacciati e spremuti con eccessiva forza.

P U B B L I C I T A'

A questo quadro va ad aggiungersi quella schiera di persone che realmente non sanno la reale causa delle cicatrici e dei buchi presenti sul loro viso. Ed a loro suggerisco di consultare un bravo dermatologo, prima di curarsi a casaccio.

Ma come si presenta una cicatrice da acne?

Nella maggior parte dei casi, una cicatrice da acne si manifesta un po’  più scura rispetto alla tonalità tipica della pelle sana , e questo è probabilmente il motivo per cui molti di noi scambiano una cicatrice da acne per dei problemi di scolorimento della pelle. In alcuni individui una cicatrice da acne può essere più simile a un livido sottocutaneo. Anche se non è molto comune, in alcuni casi la pelle può assumere una colorazione rossastra.

In molti soggetti le cicatrici da acne possono prendere l’apparenza di fori o depressioni, e ciò provoca alla zona di pelle affetta un aspetto irregolare e ammaccato. Queste cicatrici da acne sono anche comunemente definite come:

  • crateri,
  • pozzi,
  • buchi,
  • fori,
  • rompighiaccio,
  • vagoni,
  • cicatrici fibrotiche depresse,
  • cicatrici dei tessuti molli.

Le dimensioni così come la profondità di questi fori possono variare da persona a persona, e si basano principalmente sulle dimensioni dei  brufoli che ne hanno preceduto e causato la formazione . I crateri più piccoli possono passare inosservati e, nel tempo, potrebbero pure ridursi. Diversa è la storia con quelli più grandi e profondi che sono difficili da non notare.

Cause delle cicatrici da acne

Le tipologie di cicatrici usualmente formate dall’acne includono le cicatrici atrofiche e le cicatrici a forma di depressione. Le cicatrici atrofiche, come quelle a forma di rompighiaccio e di vagoni, si formano spesso lì dove c’è una perdita di tessuto cutaneo.

Probabilmente la maggior parte dei dermatologi vi diranno che la causa più comune delle cicatrici da acne deriva dall’abitudine di toccare i brufoli, premerli e schiacciarli. Ma, sebbene questo sia vero nella maggioranza dei casi, alcune volte devono essere presi in considerazione anche altri fattori, come per esempio il caso in cui abbiate la tendenza genetica di formare delle cicatrici precocemente: tutta colpa di una pelle troppo delicata. E allora sì che avrete una maggiore probabilità che acne e brufoli lascino dei segni sul vostro viso, anche nel caso in cui non abbiate toccato molto i vostri foruncoli.

Le ferite superficiali, incluse quelle di derivazione da acne, solitamente guariscono senza lasciare cicatrici sulla pelle. Tuttavia, se per qualche ragione viene danneggiato il derma, sulla pelle si formerà sicuramente una  cicatrice permanente . Nel caso delle cicatrici da acne, le lesioni infiammate come una cisti, una papula o una pustola sono di solito i colpevoli più comuni. Questa infiammazione si verifica quando il follicolo o i pori cutanei sono bloccati da batteri, cellule morte o da un eccesso di sebo, causando un rigonfiamento del poro cutaneo e conducendo a una rottura delle pareti del follicolo. Se questa rottura si trova vicino la superficie cutanea, il danno sul tessuto cutaneo sarà minimo. Tuttavia rotture profonde della parete del follicolo sono in grado di provocare un’infezione che coinvolge il derma, distruggendo in tal modo il tessuto cutaneo sano e causando a loro volta la formazione della cicatrice da acne.

Rimedi naturali per eliminare le cicatrici da acne

Per molti che soffrono di acne, la prospettiva di  sbarazzarsi delle cicatrici da acne sul viso , può condurre facilmente ad avere un armadietto dei medicinali pieno di creme e compresse ricche di principi attivi di derivazione chimica. Solitamente questi trattamenti farmacologici riescono ad offrire risultati immediati ed anche potenti, ma è altresì vero che possono avere un risvolto inaspettato e zeppo di effetti collaterali anche molto gravi.

Innanzi tutto è quindi fondamentale capire di che tipo sono le vostre cicatrici, così che sia più facile decidere quale sia il trattamento (nel nostro caso, rimedio naturale) migliore per voi:

  • Le cicatrici sono localizzate negli strati superiori della pelle (epidermide)? Questo tipo di segno sulla pelle è il più facile da trattare e le cicatrici guariscono o si attenuano più velocemente rispetto a quelle che si trovano negli strati più profondi della pelle.
  • La pelle è scolorita? Quando viene schiacciato un brufolo si innesca la produzione di melanina, la quale rende la pelle rossa, o di un colorito rosa – viola. Queste cicatrici vanno curate su due fronti. E’ doveroso prima trattare e ridurre l’infiammazione, perchè la pelle possa ritornare al suo colore naturale. E poi sfruttare un agente esfoliante, in grado di rimuovere le cellule morte degli strati più superficiali della pelle, ma anche degli agenti idratanti e antiossidanti, che siano in grado di ripristinare lo stato di salute della vostra pelle.
Fatta questa premessa, per coloro che desiderano una sicura alternativa per sbarazzarsi delle cicatrici che restano dopo la scomparsa dei brufoli e dell’acne in genere, ecco alcune soluzioni naturali intelligenti da poter preparare facilmente a casa in modo e con ingredienti a basso costo.

Aloe Vera: efficace rimedio naturale per eliminare le cicatrici e altre imperfezioni della pelle

L’aloe vera fresca è una potente fonte di vitamine in grado di aiutare e sostenere l’ auto-guarigione delle ferite e far di conseguenza svanire le cicatrici . L’aloe è molto delicata, per cui non dovete preoccuparvi che possa irritare la vostra pelle o che la danneggi in altro modo. Inoltre, poiché l’aloe è un magnifico idratante naturale, essa sarà in grado di rendere la vostra pelle più morbida e maggiormente in salute.

Nota bene
Benché il gel a base di aloe vera possa essere trovato in qualsiasi farmacia/parafarmacia o erboristeria, è da preferire l’aloe fresca di origine biologica. Le piante di aloe sono facili da trovare e non richiedono una particolare manutenzione per farle crescere anche senza l’uso di fertilizzanti e pesticidi chimici.

Per usare correttamente l’aloe fresca nel tentativo di eliminare/attenuare le vostre cicatrici da acne, seguite questa procedura e vi assicuro che preparerete un ottimo gel a base di aloe vera (Aloe Arborescens): 

  • Rompere una piccola parte della foglia di aloe.
  • Rimuovere la parte esterna per raggiungere agevolmente la parte gelatinosa interna.
  • Spalmare quest’ultima sulla pelle, massaggiando delicatamente.
    Per ottenere risultati migliori, lasciare agire per 30 minuti prima di lavare via.

Bicarbonato di Sodio, da massaggiare direttamente sulle cicatrici da acne

Il bicarbonato di sodio è un comune oggetto casalingo di cui sono documentati centinaia di proprietà, inclusa la sua capacità di aiutare a guarire le cicatrici. Il bicarbonato di sodio è composto da micro-cristalli in grado di esfoliare la pelle delicatamente, quando viene usato come scrub detergente.

Ecco a voi un modo semplice di preparare una pasta esfoliante per far scomparire le vostre cicatrici da acne:

  • Mescolare pochi cucchiaini di bicarbonato con abbastanza acqua da formare una pasta densa.
  • Massaggiare sulle zone interessate dalle cicatrici acneiche.
  • Una volta applicata, lasciare agire per 1-2 minuti. Ciò permetterà al bicarbonato di sodio di purificare i pori e aiutare a prevenire future imperfezioni della pelle.
  • Dopo un paio di minuti, detergere il viso con acqua tiepida.
  • Infine applicare degli ottimi  agenti idratanti naturali come l’olio dei semi di rosa canina, l’olio di jojoba, l’olio di cocco, o l’olio di oliva .
Per ottenere migliori risultati, usate questo trattamento una volta al giorno.

Olio di Cocco: rimedio naturale dalle eccezionali proprietà curative contro le cicatrici

L’olio di cocco è al top della lista dei  rimedi naturali efficaci per rimuovere le cicatrici da acne , in quanto è un agente idratante naturale e possiede eccezionali proprietà curative.

Come si usa l’olio di cocco contro le cicatrici da acne?

  • Prendere circa un quarto di cucchiaino di olio vergine di cocco nel palmo della mano e lasciarlo sciogliere fino al raggiungimento della temperatura corporea.
  • Con la punta delle dita massaggiare direttamente sulle cicatrici e lasciare agire.
    Nota
    Non è necessario risciacquare così da permettere alle vitamine e agli acidi grassi essenziali di continuare ad agire e migliorare la salute della vostra pelle fintanto che si utilizza. Tuttavia, se l’olio è troppo pesante per reggerlo, potete lasciarlo ad agire per almeno 30 minuti e infine rimuoverlo con un detergente a base di prodotti naturali.

Olio di Oliva: super efficace nel far sparire le cicatrici da acne

L’olio di oliva è un altro efficace trattamento naturale della tradizione popolare per far sparire le vostre cicatrici da acne. Esso aiuta a mantenere la  pelle morbida e idratata  e inoltre è ricco di vitamina E, che accelera la guarigione della pelle danneggiata. Per migliori risultati, usate dell’olio extravergine di oliva, e soprattutto di origine biologica (non mi stancherò mai di raccomandarvelo).

Alcuni modi di usare l’olio d’oliva in maniera efficace sono i seguenti:

  • Applicare dell’olio extravergine di oliva tiepido sull’area affetta e massaggiare compiendo dei piccoli movimenti circolari.
  • Aspettare per 30 minuti e, in seguito, rimuovere l’olio usando un panno pulito.
    » Potete lasciare l’olio ad agire sulla pelle per tutta la notte.
  • Un’altra opzione è mescolare un po’ di olio di lavanda su un po’ di olio extravergine di oliva, applicarlo sulle aree affette e massaggiare delicatamente per qualche minuto.
  • Lasciare agire per un lasso di tempo che va dai 20 ai 30 minuti, e in seguito detergere il viso con acqua tiepida.
    » È possibile ripetere questo rimedio anche più volte fino ad ottenere il risultato desiderato.

Cetriolo, rimedio naturale ricco in vitamine e magnesio, per attenuare le cicatrici acneiche

I cetrioli sono un ingrediente popolare nei trattamenti per il viso per numerose ragioni. Infatti, non solo è un agente altamente idratante, ma contiene anche la vitamina A, la vitamina C e il magnesio – tutti componenti essenziali per la salute della vostra pelle.

Potete usare questo rimedio naturale per curare le cicatrici da acne nel modo seguente:

  • Prendere un cetriolo, derivante possibilmente da  agricoltura biologica  e tagliarlo a fettine sottili.
  • Appoggiare queste fettine sottili sulla zona della pelle interessata dalla presenza delle cicatrici.
  • Dopo circa trenta minuti togliere le fettine di cetriolo e sciacquare il viso con acqua fresca.

Ripetere giornalmente se lo si desidera.

Miele: potentissimo trattamento naturale contro le cicatrici

Il miele è un altro idratante naturale che può aiutarvi a guarire dalle cicatrici da acne. La scelta migliore è quella di usare del miele grezzo e non quello elaborato, che si trova sugli scaffali della maggior parte dei negozi. Per trovare quello di migliore qualità, conviene andare al mercato di un produttore locale oppure in un negozio di prodotti biologici. Una volta che avrete il miele che fa per voi, con esso potete iniziare a trattare le cicatrici da acne nel modo seguente:

  • Massaggiare una piccola quantità di miele sulle cicatrici e lasciate che questa meraviglia della natura compia la sua magia.
  • È possibile mescolare un cucchiaino di cannella in polvere ogni due cucchiai di miele, per far acquisire alla vostra maschera la capacità aggiuntiva di purificare i pori.

Potete utilizzare questo trattamento tutte le volte e per tutto il tempo che volete.

Limone, portento naturale per attenuare e far svanire le cicatrici da acne

Il succo di limone è un α-idrossiacido naturale (AHA) che può essere sfruttato per far  svanire le cicatrici, promuovere la guarigione e rivitalizzare la pelle .

  • Basta raccogliere il succo di un limone biologico in una piccola ciotola.
  • Tamponare sulle cicatrici con un batuffolo di cotone (limone puro o diluito in acqua se avete della pelle sensibile).
  • Lasciare asciugare sulla pelle in modo completo.
  • In seguito sciacquare il viso con dell’acqua fresca.
  • Applicare infine un idratante naturale (ad esempio il miele o l’aloe vera o l’olio dei semi di rosa canina o l’olio di jojoba o l’olio di cocco o l’olio di oliva – quest’ultimo è il mio preferito, ndr).
    » Ripetere questo trattamento una volta ogni 2-3 giorni.
Avvertenze!
Ricordare che il succo di limone renderà la vostra pelle più sensibile ai raggi UV, pertanto è meglio evitare di esporsi alla luce diretta per un po’ dopo aver usato questo trattamento.

Succo di Patata: ottimo alleato della pelle

La patata, ricca di vitamine e minerali, è un altro vegetale che risulta ottimo alleato della pelle per mantenerla in salute e accelerarne la guarigione.

Usate il succo di una patata biologica per eliminare le cicatrici da acne in questo modo:

  • Tagliare la patata in fette sottili e applicarle direttamente sulle aree affette da cicatrici.
  • In alternativa, è possibile tagliare delle fette di patate più spesse e applicare il loro succo sulla pelle, massaggiando le cicatrici direttamente con le patate fatte a fette.

Per risultati ottimali, lasciate il succo di patata sulla vostra pelle per circa quindici minuti prima di risciacquare con acqua tiepida. Si può ripetere il trattamento fino a una volta al giorno.

Olio di semi di Rosa Canina per eliminare le cicatrici da acne

L’olio di semi di rosa canina si colloca in una classe a sé, quando si tratta di curare la pelle in modo naturale. Per ottenere il massimo dei benefici, siate sicuri di usare dell’ olio biologico estratto a freddo . Applicare questo rimedio, leggero e non untuoso, una o due volte al giorno – per trarre il massimo dei benefici dai suoi acidi grassi essenziali e dalle sue alte concentrazioni di acido trans-retinoico, una forma naturale di vitamina A trovata nei semi di rosa canina.

Provate l’olio di semi di rosa canina biologico in congiunzione a un derma-roller, per eliminare le cicatrici più velocemente.

Come si usa il derma-roller sulle cicatrici da acne? Scopriamolo insieme con questo video:

Scrub allo Zucchero preparato in casa per esfoliare la pelle ed attenuare le cicatrici acneiche

Un altro modo di curare le cicatrici da acne è quello di preparare a casa uno scrub allo zucchero. La canna da zucchero contiene acido glicolico, un altro α-idrossiacido che ha la proprietà di rimuovere le cellule morte degli strati più superficiali della pelle e di promuoverne la rigenerazione cellulare.

Come preparare uno scrub casalingo allo zucchero:

  • Miscelare della canna da zucchero grezza di origine biologica con dell’olio extravergine di oliva in un rapporto 2:1.
  • Aggiungere numerose gocce di succo di limone fino a che il vostro scrub sia malleabile, ma non troppo acquoso.
  • Applicare lo scrub sulle cicatrici una volta ogni due o tre giorni circa.
  • Lasciare agire per circa quindici minuti e ricordate di far sempre seguire a questo trattamento l’applicazione di una crema idratante di origine naturale.

Vitamina E per curare le cicatrici

Probabilmente il modo più semplice di utilizzare la vitamina E, per curare le cicatrici, è quello di bucare semplicemente la punta di una capsula molle di vitamina E e spremerne il contenuto sulla punta delle vostre dita.

  • Applicare l’olio direttamente sulla zona affetta da cicatrici.
  • In alternativa potete miscelare queste gocce di vitamina E alla dose di crema idratante che utilizzate giornalmente per prendervi cura della vostra pelle e allo stesso tempo per cercare di eliminare le cicatrici da acne più velocemente.

Ecco a voi delle vere e proprie maschere di bellezza per eliminare le cicatrici da acne

Maschera alla Carota

Le carote sono ricche di vitamina A e beta-carotene, vitamine che agiscono da antiossidanti e promuovono il ricambio delle cellule dell’epidermide.

Come preparare la maschera che rinnoverà la pelle del vostro viso:

  • Cuocere a vapore delle carote e, una volta ben cotte, ridurle a una poltiglia;
  • Aggiungere del miele, per conferire alla vostra maschera delle proprietà antibatteriche, in modo da prevenire l’insorgenza di nuova acne;
  • Applicare sul viso e lasciare agire per 10 minuti;
  • Risciacquare e asciugare delicatamente il viso.

Maschera agli Albumi

Come prepararla:

  • Innanzitutto rompere un uovo e separare il tuorlo dall’albume;
  • Usare l’albume per la preparazione della maschera;
  • Aggiungere all’albume un cucchiaino di miele, un cucchiaino di limone (dall’azione illuminante per il vostro viso), e olio extravergine di oliva;
  • Mescolare tutti gli ingredienti e immergere un batuffolo di cotone nel preparato e tamponare sul viso;
  • Lasciare agire e asciugare sul viso per 20 minuti circa.

Oltre all’azione esfoliante di questo preparato, l’albume contiene l’enzima lisozima, un enzima che ha un’azione antibatterica capace di uccidere tutti i batteri che causano l’acne.

Dieta per eliminare le cicatrici da acne

L’effetto di una dieta sulle cicatrici da acne è un po’ controverso nella maggior parte delle scuole di pensiero accademiche. Tuttavia, seguire una dieta salutare e bilanciata (ricca in vitamine e minerali), può aiutare a detossificare l’organismo, prevenendo i focolai di acne e di conseguenza la comparsa delle cicatrici. In particolare ci sono certi alimenti che dovrebbero essere assolutamente evitati, perchè rallentano il processo di guarigione delle cicatrici da acne.

Vanno quindi evitati:

  • i cibi pro-infiammatori: tutti quegli alimenti altamente raffinati come il pane bianco, la pasta, i dolci, etc … in altre parole sarebbe doveroso evitare cibi ad alto indice glicemico (quelli ricchi di zuccheri, per intenderci al volo);
  • la frittura.

Bisogna, invece, preferire alimenti anti-infiammatori:

  • acqua;
  • cibi a basso indice glicemico;
  • omega-3;
  • polifenoli;
  • selenio;
  • vitamina C;
  • zinco.

[PENSIERO PERSONALE] È vero che sbarazzarsi delle cicatrici da acne può essere un processo lento e difficoltoso; tuttavia è possibile riuscirci. Ciò che vi viene richiesto principalmente è di avere molta pazienza, dedizione e tutto l’impegno di cui disponete per riuscire a seguire una corretta routine quotidiana, che si basa sulla cura della vostra pelle e una corretta alimentazione.

E con questo è tutto! Ma, prima di lasciarvi alla “bibliografia” vi chiedo il favore di commentare l’articolo, per rivelarmi i vostri rimedi casalinghi naturali per eliminare le cicatrici da acne. Potete altresì usare i vostri canali sociali per condividere o salvare questa pagina e rileggerla o suggerirne la lettura alla bisogna.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rimedi Naturali Per Eliminare Le Cicatrici Da Acne
4.8 (95.48%) 124 votes

Chi sono? Dott.ssa Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Un commento

  1. bell’articolo.
    e invece quali prodotti usare per combattere l’acne (da stress) ancora attiva?
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.